Stanchi del solito cavolfiore? Provatelo così!

Ricco di indiscusse virtù, questo ortaggio si presta bene a diversi utilizzi in cucina. Vediamone uno gustoso!

Sono numerosi i principi nutritivi che caratterizzano il cavolfiore: potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico e vitamine. Sono  conosciuti per la loro azione anticancro, antibatterica, antinfiammatoria e antiossidante.

Hanno effetti depurativi, rimineralizzanti e favoriscono la rigenerazione dei tessuti, inoltre contengono basse calorie. 

Sebbene questo magico ortaggio possieda tutte queste virtù, spesso non viene considerato in cucina in quanto poco si presta alla realizzazione di ricette gourmet.

Per questo motivo voglio fornirvi uno spunto circa un utilizzo alternativo del cavolfiore, consigliandovi una ricetta di semplice realizzazione: la pizza di cavolfiori!

Attenzione, i cavolfiori non saranno impiegati come condimento ma costituiranno la base di una gustosa pizza light, da concedervi senza troppi sensi di colpa!

Ecco la lista degli ingredienti (basi per due pizze medie)

1 cavolfiore da 700/800 grammi

2 albumi d'uovo

Formaggio grana grattugiato 50 grammi

Curcuma q.b.

Sale q.b.

1 cucchiao di Olio e.v.o 

PREPARAZIONE:

Lavare il cavolfiore, separare tutte le cimette e frullarle finemente con l'ausilio di un mixer.

Aggiungere al composto ottenuto i restanti ingredienti e mescolare accuramente.

Foderare con carta da forno due teglie medie per pizza e disporre il composto, compattandolo bene con le mani (deve essere abbastanza sottile).

Infornare in forno caldo a 180/200 °C per circa mezz'ora, finché non sarà ben dorato.

La base sarà poi pronta per essere condita come una normale pizza e ripassata per pochi minuti in forno.

Buon appetito!

Dott.ssa Silvia Sannuto

BIOLOGA NUTRIZIONISTA


Base pizza ai cavolfiori (prima di essere infornata)
Base pizza ai cavolfiori (prima di essere infornata)

Studi di nutrizione

MAGNAGO (MI) - via San Martino, 24

LEGNANO (MI), via Barbara Melzi, 13 (Area Cantoni)


Contatti